Home > Repertorio > Miseria e Nobiltà
Compagnia Masaniello MISERIA E NOBILTA'
regia di Alfonso Rinaldi

Durata: 120'
Data debutto: 21 maggio 2016


Visualizza la photogallery
Visualizza la locandina

La commedia, ben nota anche per la riduzione cinematografica diretta nel 1954 da Mario Mattioli e magistralmente interpretata dal grande Totò, narra della povertà napoletana che s'ingegna per tirare a campare.

Compagnia Masaniello Due famiglie convivono sotto lo stesso poverissimo tetto e, stremate dalla più nera indigenza, su invito di un ricco rampollo della nobiltà partenopea, si prestano a inscenare un'improbabile finzione, interpretando i componenti della famiglia del giovane blasonato, nel comicissimo tentativo di convincere il padre di una bella ragazza (un ricco e ingenuo ex cuoco) ad acconsentire alle nozze.

"Miseria e Nobiltà" è una commedia molto divertente piena di verve e d'intrighi, che evoca appieno la tradizione dei canovacci della commedia dell'arte, con scambi di persone, travestimenti e l'arte di arrangiarsi tipica napoletana.

Ci si trova a ridere, di quel riso amaro che fa da sfondo al tema della povertà e che giustifica ogni espediente: una "miseria vera", come recita appunto una battuta della commedia. Portare in scena questa commedia è oggi un'operazione interessante. E' stata una scelta della compagnia Masaniello affrontare, ancora oggi, un racconto semplice e ingenuo, che, nonostante gli anni, riesce ancora a far ridere senza particolari artifici.
Compagnia Masaniello
Copyright © 2008 Compagnia Masaniello - C.F. 9760523001